Assunzioni Lavoratori Domestici.
Colf, Badanti e Baby Sitter al tuo fianco con pochi semplici passaggi….

Gestione Colf Trimestrale

€. 39,00

Gestione Colf Semestrale

€.59,00

Gestione Colf Annuale

€. 99,00

Da diversi anni la Workpay.it si sta occupando della gestione del Rapporto di Lavoro Domestico  , su tutto il territorio nazionale, affiancando il datore di lavoro, per  trovare la strada migliore da percorrere al fine di risparmiare sui costi lavoro , sia  di seguire tutti gli obblighi burocratici, contabili e contributivi, dall’inizio alla fine del rapporto di lavoro con una badante, colf o baby sitter.

In particolare il nostro team offre e garantisce una serie di servizi come di seguito evidenziato:

– L’orientamento preliminare riguardante il CCNL, i vari livelli di inquadramento e i minimi sindacali attualmente in vigore;
– La predisposizione del CONTRATTO DI ASSUNZIONE;
– L’attuazione di tutte le pratiche burocratiche necessarie per la regolarizzazione del rapporto di lavoro;
– L’elaborazione delle cedolini paga (buste paga) mensili;
– La generazione del  MAV per il pagamento dei contributi INPS da versare trimestralmente;
– Il calcolo dei contributi da versare alla Cassa Colf;
– La redazione della certificazione unica annuale dei compensi erogati al lavoratore; (dichiarazione sostitutiva modello CU)
– La gestione del licenziamento e l’emissione della busta paga finale con il calcolo del TFR e di tutte le competenze maturate previste dal CCNL

Differentemente da quanto si pensi , elaborare e consegnare la busta paga alla propria collaboratrice domestica (badante, colf o baby sitter) è un obbligo contrattuale che non può essere sostituito dalle semplici ricevute. La consegna del cedolino paga è un adempimento che tutela maggiormente il datore di lavoro, che cosi facendo potrà facilmente archiviare e consultare le competenze versate alla lavoratrice, per meglio difendersi in caso di richieste incongrue, magari dopo alcuni anni dall’inizio del rapporto di lavoro.

Altresì secondo la nostra decennale esperienza , consegnare la busta paga alla badante comporta il verificarsi di due aspetti positivi :

  1. Trasparenza e correttezza da parte del datore di lavoro lavorando con maggior armonia e serenità;
  2. La consegna del cedolino mensile , ha un valido carattere di deterrenza in caso di possibili vertenze di lavoro future

PERCHE’ SCEGLIERCI ?

Perché offriamo un SERVIZIO COMODO ONLINE A BASSO COSTO , senza file senza prendere appuntamento e perdere tropo tempo, ottenendo un valido servizio professionale sempre presente , grazie a personale altamente qualificato.
In caso di dubbi o maggiori informazioni sul contratto nazionale e sui diritti e doveri della badante risponderemo ai tuoi quesiti via email o al numero di telefono evidenziato nei nostri contatti.

ASPETTI TECNICO PRATICI PER L’AVVIAMENTO

DEL RAPPORTO DI LAVORO 

Adempimenti Mensili ed Annuali:

Adempimenti del Datore di Lavoro:

– – Dopo aver stabilito i requisiti che determineranno il rapporto di lavoro , il Datore di Lavoro può Assumere direttamente o attraverso un intermediario autorizzato con apposita delega il lavoratore/lavoratrice , sia di nazionalità italiana che straniera (qualora munita di permesso di soggiorno , o di rinnovo dello stesso)

Adempimenti del lavoratore:

– – il lavoratore o lavoratrice dovrà essere munita di tutti i documenti necessari :
Codice fiscale o Tessera Sanitaria,
Documento di riconoscimento
Permesso di soggiorno (in caso di cittadini extra comunitari)

– Qualora trattasi di lavoratori minorenni (età minimima prevista 16 anni), gli stessi dovranno essere muniti di Autorizzazione Asl rilasciato dall’Ufficiale sanitario, dopo la visita medica , a cura del datore di lavoro
Dovrà essere munito dell’autorizzazione dei genitori o di chi possiede la potestà del minore con vidimazione del sindaco del Comune di appartenenza che convalida la possibilità del lavoratore minorenne di vivere con il datore di lavoro.
– Se invece trattasi di prestazione lavorativa ad ore , è necessaria la sola autorizzazione di chi esercita la patria potestà

L’Assunzione:

L’assunzione viene comunicata dal datore di lavoro o intermediario autorizzato le 24 ore antecedenti l’avviamento al lavoro.
La stessa viene effettuata attraverso il sito dell’istituto (www.inps.it )
Dovranno essere comunicate anche le eventuali variazioni e cessazioni del rapporto di lavoro in essere.

I Contributi:

– – A seguito dell’assunzione, l’inps provvede ad inviare ai datori di lavoro i bollettini MAV cartacei Trimestrali relativi ai contributi calcolati a seguito delle paga oraria denunciata al momento dell’assunzione.
Il costo contributivo comprende sia la quota a carico del datore di lavoro che la quota a carico del lavoratore

I datori di lavoro che versano regolarmente i contributi trimestrali, possono avvalersi di Agevolazioni Fiscali, deducendo dal proprio reddito i contributi previdenziali per la colf/ badante fino a 1.549,37 euro annui.